Passione latina

Venerdì 17 Febbraio 2012 - ore 21,15

 
 

QUARTETTO LIBERMUSIC

PASSIONE LATINA
 
Lorenzo Olivieri, chitarra

Giuseppe Canone, clarinetto, saxofoni, fisarmonica

Ilaria Schettini, pianoforte  

Cesare Petrelli, batteria

 
Programma coinvolgente ricco di ritmi e colori della cultura ispano-americana proposti in chiave classic-jazz

 

PROGRAMMA
 

M. De FALLA

da El’Amor Brujo: Danza rituale del fuoco
da La vida breve: Danza Spagnola
E. GRANADOS: Danza Andalusa, Danza Orientale
D. BRUBECK: Blue rondò à la Turk

selezione dalla Suite per strumento solista e piano jazz

Baroque and blue, Hispanique Dance

C. COREA: Spain
R. GALLIANO: Tango pour Claude
C. BOLLING: Mexicaine, Africaine
A. PIAZZOLLA: Adios Nonino, Libertango

 

Lorenzo Olivieri, si diploma in chitarra  al Conservatorio "Guido Cantelli" di Novara, successivamente si è perfezionato con Maestri di fama internazionale. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all'estero. A Odessa, il rettore del Conservatorio, dopo un suo concerto, gli ha offerto pubblicamente la cattedra di chitarra.

Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche. Ha appena chiuso un lavoro discografico dedicato a Teodor Gaude.

 

Giuseppe Canone: musicista eclettico, nel tempo si è dedicato allo studio di diversi strumenti musicali fra cui il saxofono e la fisarmonica. Si è diplomato in clarinetto presso il Conservatorio “G.Cantelli” di Novara con il M° C.Dell’Acqua e in saxofono presso il Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria. Si è perfezionato con G. De Payer, A. Pay, G.Garbarino, ha inoltre frequentato i masters di perfezionamento di “Asolo Musica” per solisti e orchestra.  Svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero in Orchestre Sinfoniche (fra cui quella della RAI), formazioni  cameristiche e in qualità di solista. Ha in attivo l’incisione di numerosi Cd fra cui la monografia dedicata al compositore Franco Donatoni, diverse incisioni effettuate con la Wind Orchestra “Accademia”, il quintetto “Libermusic” e altre formazioni. Da qualche anno si dedica alla direzione d’orchestra ed ha già in attivo la realizzazione di concerti con musiche di Strauss, E.Morricone, J.Williams, G.Verdi, G.Puccini… in teatri di tradizione come il Teatro “C.Coccia” di Novara. E’ direttore principale dell’Orchestra di Fiati “A.F.Vallotti” e della “Variabile Big Band” della città di Vercelli. Affianca all’attività concertistica quella didattica.

Ilaria Schettini: diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino si è in seguito perfezionata con Andrea Lucchesini, Nelson Delle Vigne Fabbri, Marian Mika, Gyorgy Sebok, Valentina Berman, Lazar Berman, Sergio Perticaroli.

 Nel 2005 si è diplomata in musica da camera con il M° Pier Narciso Masi presso l’Accademia Internazionale “Incontri con il Maestro “ di Imola. Nel 2007  ha conseguito la  Laurea in discipline musicali : pianoforte indirizzo interpretativo- compositivo, con il massimo dei voti e la lode  presso il Conservatorio G.Cantelli di Novara.

Vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali ha intrapreso una brillante carriera concertistica come solista e in varie formazioni cameristiche in Italia e all’estero. Collabora attivamente con numerose orchestre Sinfoniche e ha tenuto tournées in tutta Europa. Ha al suo attivo incisioni discografiche : con il Quintetto “Libermusic” , con la Wind orchestra “Accademia” , con l’Orchestra Sinfonica della Compagnia d’Opera Italiana. Affianca all’attività concertistica quella didattica.

Cesare Petrelli: si laurea in DAMS, indirizzo musica, con tesi sulla drammaturgia di Ennio Morricone, ottenendo dignità di stampa. Ha partecipato al Veneto Jazz Festival 2004 e approfondito lo stile bebop con John Riley e Roberto Gatto. Nel 2006 compone il lied per contralto e orchestra “To you my friend”, in occasione del 14° convegno internazionale sul metodo Suzuki. Fa parte della Big-Band Vercelli Jazz Filarmonica di Gianni Dosio, del quartetto Sax Young e del Sandro Marinoni Trio. Ha collaborato con Gianluigi Trovesi, Alberto Mandarini, Rudy Migliardi, Gianni Coscia, Anna Vella, Gianni Basso, Pippo Colucci, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Giusepe Canone e Dino Cerruti. Tra le ultime registrazioni il disco “Love Song” col Phoebus Quartet + orchestra d’archi e guest G.Trovesi. Si è esibito in teatri fra i quali: l’Alfieri di Asti, il Coccia di Novara, il Civico di Vercelli; nell’auditorium del Lingotto di Torino e al BlueNote di Milano.

Comments